Uchimizu, l'aspersione dell'acqua in un rituale che purifica | 打ち水

by Jessica | Juliet in Zena
2,7K views
(^ω^)
Reset

Uchimizu | 打ち水

Uchimizu è l’atto di aspersione dell’acqua nelle strade con scopo rinfrescante ma anche purificatorio.

Tradizione vuole che durante la celebrazione venga indossato uno yukata e l’acqua venga pescata da un secchio tramite l’apposito mestolo per essere poi sparsa sulle strade e nelle aiuole cittadine durante i mesi più caldi e secchi.

Per far fronte all’emergenza idrica del nostro tempo, l’invito del governo e delle associazioni ambientaliste è quello di ricorrere all’uso di acqua piovana o di scarto.

Uchimizu, Akio Maruyama

Yukata | 浴衣

Lo yukata (浴衣) è un tipo di kimono leggero, oggi utilizzato nei mesi estivi per uscire nelle giornate di festa.

La sua origine sembra risalire al periodo Heian (794-1185), quando gli aristocratici indossavano degli accappatoi di lino durante i bagni di vapore.

Successivamente, nel periodo Edo (1603-1868), l’introduzione del tessuto di cotone fece diffondere lo yukata anche tra la gente comune, che continuò a indossarlo come indumento domestico fino a tempi recenti.

Opera Uchimizu

Uchimizu di Akio Maruyama (2023). Ragazza di città con yukata che attinge acqua da un secchio durante l’uchimizu.

打ち水 | 丸山晃生

Yūzen Washi | 12,5×9,5×27,5 cm

Collezione Washi-Ningyō Project Italia, abbinata all’opera sumi-e “Bambù” di Tina Alves

Potrebbe interessarti anche

JESSICA | JULIET IN ZENA
Dall'Asia al Pacifico (con sconfinamenti), racconto e illustro culture e angoli di mondo tra pensieri scompigliati, progetti e litri di tè + curo la collezione del WASHI-NINGYŌ PROJECT